FISIOTERAPIA IN ACQUA

Studioerre offre un servizio di fisioterapia in acqua grazie alla collaborazione con un centro dotato di piscina con acqua calda, situato vicino allo studio.
La fisioterapia effettuata in acqua permette di iniziare il movimento anche in condizioni di un carico limitato in seguito ad interventi chirurgici o fratture, oppure a seguito di paralisi acquisite per ridurre il peso dell’arto.

In disturbi come il Linfedema (es. in esiti di mastectomia) la terapia in acqua può aiutare il recupero del movimento e la gestione dell’edema. L’acqua calda è prescritta anche in situazione di dolore persistente come la fibromialgia, per unire rilassamento e movimento.

Le ultime evidenze scientifiche supportano l’uso della fisioterapia in acqua in condizioni neurologiche acquisite come nel Morbo di Parkinson per facilitare il recupero del movimento.

Riabilitazione a 360°